Chi sono

Attività specializzate nella ricerca storica e studio delle regioni dell’arco alpino, progettazione e valorizzazione dei beni culturali

La libera professione intrapresa dopo la laurea in Lettere moderne indirizzo storico, ha permesso di mantenere attivi e costantemente aggiornati ambiti culturali d’impiego paralleli e complementari: la ricerca, l’analisi documentaria e la produzione storiografica da un lato, lo studio e la progettazione nell’ambito della promozione e della tutela attiva dei beni culturali dall’altro.

L'esperienza maturata nella ricerca documentaria e nell’approfondimento di molteplici tematiche storiche relative alle vicende sociali, economiche, religiose, antropologiche delle regioni alpine lombarde ed elvetiche, con particolare riguardo al contesto geopolitico corrispondente all’attuale provincia di Sondrio e al Canton Grigioni italiano, è stata resa sempre più proficua e qualificata grazie alla collaborazione con istituti universitari e di ricerca, con enti pubblici e privati, con istituzioni culturali italiane ed elvetiche, con la committenza privata.


 

Osservatori privilegiati dei miei studi sono:

  • la storia della Valtellina e della Valchiavenna, della Lombardia e dei Grigioni in epoca tardo medievale e moderna
  • la storia religiosa e della devozione popolare
  • la storia della Riforma e dei conflitti religiosi
  • la storia delle strade storiche dell’arco alpino, dei transiti e delle infrastrutture viarie
  • la storia delle attività minerarie ed estrattive nelle Alpi
  • lo studio genealogico
  • la ricerca geo-toponomastica

La direzione di un ecomuseo ha al contempo fornito l’opportunità di impiegare le competenze di studio nell’ambito della ideazione, della stesura e del successivo coordinamento scientifico di progetti (su finanziamenti regionali, nazionali e di cooperazione transfrontaliera) finalizzati alla salvaguardia, alla valorizzazione e alla comunicazione dei beni culturali, materiali e immateriali.